martedì 24 giugno 2008

love revolution


un dorama un po' particolare... un finale inaspettato e veramente bizzarro.

Il dorama parla delle vicende sentimentali di alcuni trentenni nel pieno delle loro carriere lavorative e, si sa, non sempe amore e lavoro vanno di pari passo.

ho ancora diverse difficoltà a capire come i giapponesi esprimano i sentimenti, continuano ad amarsi per anni ma continuano a non parlarsi, poi, quando si viene al confronto diretto, peggio che peggio!! Fanno dei discorsi che non vanno dritti al punto di rottura...esempio calzante e inquietante quando una coppia "dichiara" il reciproco affetto chiedendosi le capitali degli stati...io, onestamente, sono rimasta basita. Insomma è complesso entrare in questo modo di vedere completamente diverso...la mia istruzione continua ;)

2 commenti:

Giochan ha detto...

Love Revolution!Qui c'é il mio amato Naohito Fujiki!!!^0^
Io non ho potuto vedere tutte le puntate ( ma quella finale si!^^ ), ma l'ho trovato molto buono proprio per farsi un minimo di cultura sociologica sui giapponesi e l'amore...^__^

Anna lafatina ha detto...

Mi hai messo una curiosità!
Non lo trovo ... uff L'hai visto con i sottotitoli in Italiano o in inglese?