domenica 13 aprile 2008

ancora mochi mochi...


i mochi sono i miei dolci giapponesi preferiti:
ho trovato una ricetta on line-naturalmente in inglese- vediamo se rendo l'idea anche in italiano.

Premessa: i mochi sono non solo buoni, ma anche decorativi!! Vengono utilizzati per esempio per l'anno nuovo e messi in esposizione fino a capodanno, quando vengono consumati in famiglia.

I mochi sono fatti da farina di riso glutinosa e acqua. Quando la consistenza della pasta è ancora morbida si divide in tante piccole palline del diametro di circa 3 cm.
Si possono riempire a piacere: i mochi tradizionali sono riempiti di fagioli rossi, ma si può variare...ne ho trovati alla fragola, o ai fagioli bianchi e tè verde...
poi vanno cotti in acqua bollente fino a che non vengono a galla.
ecco qua quelli che ho mangiato: pieni di pasta ai fagioli rossi.

2 commenti:

ChiccoDIRiso ha detto...

Ammetto di detestare i mochi, però forse con ripieno di fragola...
Dovrei provare a farli!
Nel coocking mama si fanno pestando il riso nel mortaio di legno, si fanno veramente così?
Ma tu li hai fatti in casa?

strawberry ha detto...

sììsìsì è il metodo diciamo più antico...però adesso è scomodo farlo così...anche se penso in giappone ci siano parecchi posti che li fanno ancora così. io ho provato a farli ma non mi sono venuti granchè :(